Home Misteri Gaudiosi

Messaggio di Medjugorje

Messaggio di Medjugorje
25 Dicembre 2013

"Cari figli! Vi porto il Re della pace perché Lui vi dia la Sua pace. Voi, figlioli, pregate, pregate, pregate. Il frutto della preghiera si vedrà sui volti delle persone che si sono decise per Dio e per il Suo Regno. Io con il mio figlio Gesù vi benedico tutti con la benedizione della pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

 

 

Vescovo di Timisoara



Sua Eccellenza
Monsignor Martin Roos

Vescovo di Timisoara



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Misteri Gaudiosi Stampa E-mail

 

 Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.

 

Gloria al Padre ed al Figlio ed allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

 

INVOCAZIONI ALLO SPIRITO SANTO

Vieni, Spirito Santo,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.
Senza la tua forza,
nulla e' nell'uomo,
nulla senza colpa.
Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.
Lava cio' che e' sordido,
bagna cio' che e' arido,
sana cio' che sanguina.
Consolatore perfetto;
ospite dolce dell'anima,
dolcissimo sollievo.
Piega cio' che e' rigido,
scalda cio' che e' gelido,
drizza cio' che e' sviato.
Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.
Dona ai tuoi fedeli,
che solo in te confidano,
i tuoi santi doni.
O luce beatissima,
invadi nell'intimo
il cuore dei tuoi fedeli.
Dona virtu' e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna.

Amen

 

 CREDO

Io Credo in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Gesu' Cristo,
suo unico Figlio, nostro Signore,

(ci si inchina)

il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Maria Vergine,
pati' sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, mori' e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscito' da morte;
sali' al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente:
di la' verra' a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la Santa Chiesa cattolica,
la comunione dei Santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen.

 

Meditazioni dei misteri gaudiosi tratte dal Diario della Santa Suor Faustina

 

gioios1.jpg

1 MISTERO: L'Annunciazione dell'Angelo Gabriele a Maria Vergine.

L'angelo disse a Maria: "Ti saluto, piena di grazia, il Signore e' con te. Concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesu' ". Maria disse: "Eccomi, sono la serva del Signore" . E il Verbo si fece carne ed abito' fra noi. (Lc 1,28.31.38; Gv 1,14) 

L'amore più grande e l'abisso della misericordia li riconosco nell'Incarnazione del Verbo (96). Oggi ho sentito la vicinanza della Madre Celeste (...). Prima di ogni santa Comunione prego fervorosamente la Madonna, perché mi aiuti a preparare la mia anima a ricevere il Figlio Suo e sento chiaramente la Sua protezione su di me. La prego molto, affinché si degni di accendere in me quel fuoco di amor divino, che ardeva nel Suo Cuore verginale al momento della Incarnazione del Verbo di Dio (382-383).

Clicca Play per ascoltare

gioios2.jpg

2 MISTERO: La visita di Maria Santissima a S.Elisabetta.

Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una citta' di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, saluto' Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussulto' nel grembo. (Luca 1,39-41).

"L'anima mia magnifica il Signore. Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente. Come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo e alla sua discendenza per sempre" (Luca 1,46,49,55)

Gesù: "Figlia Mia, durante questa meditazione rifletti sull'amore del prossimo. È il Mio amore che ti guida nell'amore del prossimo? Preghi per i nemici? Desideri il bene per coloro che in qualsiasi maniera ti hanno rattristata od offesa? Sappi che tutto ciò che fai di buono per qualsiasi anima lo accetto come se lo avessi fatto a Me stesso"(583).

Clicca Play per ascoltare

gioios3.jpg

3 Mistero: La nascita di Gesu'.

Maria diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perche' non c'era posto per loro nell'albergo (...). L'Angelo disse ai pastori: "Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sara' di tutto il popolo: oggi vi e' nato nella citta' di Davide un salvatore, che e' il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia" (Luca 2,7,10-12)

In questo si e' manifestato l'amore di Dio per noi: Dio ha mandato il suo unigenito Figlio nel mondo, perche' noi avessimo la vita per lui (I Giovanni 4,9)

Quando giunsi alla Messa di Mezzanotte, (..) mi immersi tutta in un profondo raccoglimento, nel quale vidi la Capanna di Betlemme inondata da tanta luce. La Vergine avvolgeva nei pannolini Gesù, tutta assorta in un grande amore. San Giuseppe invece dormiva ancora. Solo quando la Madonna depose Gesù nella mangiatoia, la luce divina svegliò Giuseppe che si unì nella preghiera. Dopo un po' rimasi io sola col piccolo Gesù, che allungò le sue manine verso di me ed io compresi che Lo dovevo prendere in braccio. Gesù appoggiò la Sua testina sul mio cuore e con uno sguardo profondo mi fece comprendere che stava bene accanto al mio cuore (474-475).

Clicca Play per ascoltare

gioios4.jpg

4 Mistero: La Presentazione di Gesu' al Tempio.

Portarono il bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore, come e' scritto nella Legge del Signore. (Luca 2,22-23)

Per questo, entrando nel mondo, Cristo dice: "Tu non hai voluto ne' sacrificio ne' offerta, un corpo invece mi hai preparato (...). Allora ho detto: Ecco, io vengo - poiche' di me sta scritto nel rotolo del libro - per fare, o Dio, la tua volonta'. (Ebrei 10,5-7)

O Maria, oggi (a causa delle parole profetiche di Simeone) una terribile spada ha trafitto la Tua santa anima. Nessuno eccetto Iddio ha conosciuto la Tua sofferenza. La Tua anima non si è spezzata, ma è stata forte, poiché era con Gesù. O Madre dolce, unisci la mia anima a Gesù, poiché solo allora potrò superare tutte le prove e le esperienze e solo in unione con Gesù i miei piccoli sacrifici saranno graditi a Dio. Madre dolcissima, ammaestrami sulla vita interiore. La spada della sofferenza non mi spezzi mai. O Vergine pura, infondi la fortezza nel mio cuore e custodiscilo (329).

Clicca Play per ascoltare

gioios5.jpg

5 Mistero: Gesu' ritrovato nel Tempio.

Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, mentre li ascoltava e li interrogava (...). Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: "Figlio, perche' ci hai fatto cosi'? Ecco, tuo padre e io, angosciati ti cercavamo". Ed egli rispose: "Perche' mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?" . Ma essi non compresero le sue parole. (Luca 2,46,49-50) 

Stendendo la mano verso i suoi discepoli disse: "Ecco mia madre ed ecco i miei fratelli; perche' chiunque fa la volonta' del Padre mio che e' nei cieli, questi e' per me fratello, sorella e madre" (Matteo 12,49-50)

Non cerco la felicità all'infuori dell'intimo, dove dimora Iddio. Gioisco di Dio nel mio intimo, qui dimoro continuamente con Lui; qui avviene il mio rapporto più familiare con Lui; qui con Lui dimoro sicura; qui non giunge occhio umano. La Santissima Vergine mi incoraggia a trattare così con Dio (186).

Clicca Play per ascoltare

 

Salve Regina

Clicca Play per ascoltare